Torna alla Home Page

 Approfondimenti

Google ama Celtics.it
Titoli vinti
Maglie ritirate
Forum di Celtics.it Contattaci

Approfondimenti  »  [Draft 2019] Posizioni 21-30


[Draft 2019] Posizioni 21-30   di Deep   |   Pubblicato il 18/06/2019

Ed eccoci giunti all'ultima puntata del nostro giro tra i prospetti che verranno scelti al prossimo NBA Draft. Anche in questa puntata prenderemo in esame dieci (10) giocatori, dalla posizione 21 alla 30. Come per la precedente puntata, anche questa sarà in formato sintetico, tranne che per la scelta 22 di proprietà dei nostri Celtics. Siete pronti? Si parte...

Posizione: 21
Nome: Tyler Herro
College: Kentucky
Altezza: 196 cm
Ruolo: Guardia
Proprietà scelta: Oklahoma City Thunder
Pro: Il tiro è la carta vincente del ragazzo, abbinato a una buona difesa e tanta personalità. Percentuale dalla lunetta da migliori della pista.
Contro: Oltre ad avere doti atletiche del tutto normali, non brilla neppure per trattamento di palla. Deve migliorare e molto a livello fisico, anche sulla pura reattività.
Somiglianza: Devin Booker e/o Jimmer Fredette (speriamo di no).

Posizione: 22
Nome: Brandon Clarke
College: Gonzaga
Altezza: 203
Ruolo: Ala grande
Proprietà scelta: Boston Celtics
Pro: Atleta spaziale e grande difensore.
Contro: Sottodimensionato per il tipo di gioco.
Somiglianza: Kenyon Martin

Qualcuno, anzi moltissimi, pensano che questo ragazzo meriti una chiamata migliore al prossimo draft e posso anche essere d'accordo, anzi lo sono, è quasi impossibile vederlo libero alla 22. Purtroppo per lui ha due enormi problemi che in NBA lo penalizzeranno notevolmente, ma partiamo dai suoi punti di forza.

Stiamo parlando di un ragazzo che è tra i migliori difensori dell'intero lotto, grazie alle sue doti atletiche riesce ad essere un buon intimidatore ed a tenere il contatto anche contro giocatori più alti di lui. L'energia che ci mette sto ragazzo in campo è qualcosa di meraviglioso, non molla mai un centimetro convinto com'è di poter sempre recuperare la situazione a suo favore. Ha un notevole istinto per il rimbalzo, che prende sia di atletismo che di posizione, un bel torello insomma. Le doti atletiche fuori scala lo portano spesso ad abusare degli avversari diretti, questo si traduce in un gioco molto proficuo vicino al ferro, dove l'esplosività (verticale) e la sua aggressività fanno la differenza.

Sa correre per il campo ed occupa molto bene le corsie, oltre ad essere padrone di morbide conclusioni dalla distanza... no scherzo, purtroppo non ha un tiro degno di questo nome, frontale o in jumper che sia. A volte mi chiedo se gli abbiano insegnato il fondamentale, proprio non sa tirare, qui dovrà lavorare moltissimo se vuole dire la sua in NBA.

Vi ho già detto quindi i suoi due grossi problemi: il tiro e la dimensione del corpo. Sono entrambi due problemi che non passano inosservati. Non ha nemmeno un wingspan straordinario (203 cm), insomma nonostante piaccia a molti, intravedo per lui difficoltà di adattamento, perlomeno per il gioco che intende fare. Inoltre è tra i giocatori più maturi dell'intero draft, potrebbe essere anche arrivato alla sua massima maturazione come giocatore, o quasi.

Però il ragazzo è intrigante, non lo nego, quella energia e quella determinazione non si trovano al supermercato, sono doti innate che fanno la differenza tra un giocatore normale ed uno che sposta gli equilibri. Sono molto curioso di vederlo in NBA, non so esattamente che tipo di impatto avrà.

Ai Celtics ci starebbe molto bene e molto male. Bene perché non toglierebbe spazio ai giocatori perimetrali, andando forte a rimbalzo e contribuendo alla fase difensiva, male perché Stevens specie per il suo ruolo, vuole lunghi capaci di essere pericolosi anche dalla distanza e per ora Brandon questo non lo sa fare.

Posizione: 23
Nome: Cameron Johnson
College: North Carolina
Altezza: 203 cm
Ruolo: Ala piccola
Proprietà scelta: Utah Jazz
Pro: Ottimo tiratore anche da distanze NBA, buone doti anche nei pressi del canestro.
Contro: Piedi non veloci ed in generale non esplosivo.
Somiglianza: Rashard Lewis (ma meno atletico) e/o Ryan Anderson

Posizione: 24
Nome: Grant Williams
College: Tennessee
Altezza: 200 cm
Ruolo: Ala grande
Proprietà scelta: Philadelphia 76ers
Pro: Giocatore favoloso in post basso, molto compatto. Ottimo rimbalzista.
Contro: Troppo basso per poter (sulla carta) fare lo stesso gioco in NBA.
Somiglianza: Charles Barkley e/o Anthony Bennett (oh mamma)

Posizione: 25
Nome: Mfiondu Kabengele
College: Florida State
Altezza: 208 cm
Ruolo: Ala grande / Centro
Proprietà scelta: Portland TrailBlazers
Pro: Buonissimo prospetto NBA che fa della combinazione fisico+atletismo le sue carte vincenti. Corre molto bene ed ha un tiro brutto, ma efficace. Non sfidatelo sotto il suo canestro, vi caccia la palla in gola.
Contro: Tutto istinto e poca disciplina, giocatore che fatica ad essere inquadrato, va dove lo porta il cuore.
Somiglianza: Serge Ibaka

Posizione: 26
Nome: Matisse Thybulle
College: Washington
Altezza: 201 cm
Ruolo: Ala piccola
Proprietà scelta: Cleveland Cavaliers
Pro: Un difensore fantastico, grazie a doti fisiche superiori. Buon tiratore da 3PT, è il prototipo del giocatore 3&D, che tanto piace ai GM NBA.
Contro: Beh non sa fare molto altro ed anche il suo tiro dalla distanza a dire il vero non è molto costante.
Somiglianza: Danny Green e/o Andre Roberson

Posizione: 27
Nome: KZ Okpala
College: Stanford
Altezza: 208 cm
Ruolo: Ala piccola
Proprietà scelta: Brooklyn Nets
Pro: Fisico ed atletismo sono di primo livello, ha un buonissimo primo passo, anche per via dei pochi kg che si porta addosso. Migliorato nel tiro dalla distanza.
Contro: Anche se alto è piuttosto leggero e potrebbe non essere un bene. Sospetto al tiro, non sempre affidabile, mezzo disastro dalla lunetta dove non arriva al 68%. Passatore tutto da verificare.
Somiglianza: Trevor Ariza

Posizione: 28
Nome: Ty Jerome
College: Virginia
Altezza: 196 cm
Ruolo: Playmaker
Proprietà scelta: Golden State Warriors
Pro: Un playmaker che pensa prima a coinvolgere i compagni, anche se è dotato di un più che discreto tiro specialmente in uscita dai blocchi. Mente spettacolare per il basket, legge sempre molto bene le varie situazioni.
Contro: Atleta modesto, non so se può tenere i fisici della NBA, potrebbero trattarlo molto male.
Somiglianza: Shane Larkin (più lento)

Posizione: 29
Nome: Luguentz Dort
College: Arizona State
Altezza: 193 cm
Ruolo: Guardia
Proprietà scelta: San Antonio Spurs
Pro: Fisico spaziale, già pronto per la NBA, che lo fa essere un ottimo attaccante al ferro, dove assorbe anche urti importanti.
Contro: Meccanica di tiro da rivedere, scelte peggio della meccanica di tiro e passatore sospetto.
Somiglianza: Marcus Smart (meno difensore e più attaccante)

Posizione: 30
Nome: Dylan Windler
College: Belmont
Altezza: 203 cm
Ruolo: Ala piccola / ala grande
Proprietà scelta: Milwaukee Bucks
Pro: Sa tirare molto bene il ragazzo ed ha discrete dosi di passatore. Nel sistema dei Bucks potrebbe trovarsi alla grandissima.
Contro: Difficoltà in difesa, dove soffre avversari più grossi e potenti di lui, oltre a non avere una grandissima mobilità laterale.
Somiglianza: Joe Ingles (ma meno geniale)

[Draft 2019] Posizioni 21-30   di Deep   |   Pubblicato il 18/06/2019
Celtics.it
Home Page  |  News  |  Calendario  |  Statistiche  |  Approfondimenti  |  Dentro i Celtics  |  MyRoster  |  Info  |  Utility  |  Privacy policy  |  Cookie  |  Forum