Oggi è 01/12/2021, 7:45
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi


Rispondi all’argomento  [ 25327 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 1689  Prossimo
Mercato e Futuro Celtics 
Autore Messaggio
Sixth Man

Iscritto il: 16/05/2010, 21:14
Messaggi: 144
Messaggio Mercato e Futuro Celtics
Apro questo topic visto che si finisce di parlare di mercato dappertutto (non sto dicendo di scrivere le notizie tutto su questo topic ovviamente, è solo per raccogliere le impressioni generali).

Mentre aspettiamo che Legend, Deep e gli altri finiscano il lavoro sul salary cap e il mercato (sono molto curioso di sapere cosa risparmieremmo con il ritiro di Sheed e il ridimensionamento del contratto di Allen) parliamo di mercato, giocatori, allenatori ecc. e anche gli obbiettivi che questa franchigia si potrà porre, se potremmo aspirare al titolo o ritenerci contenti di farci eliminare in semifinale o finale di conference.

Mi piacerebbe, come già detto, vedere Joe Johnson come il colpo big e Allen sesto uomo, è un buon difensore e grande tiratore (nessuno potrà rimpiazzare Allen come tiratore da tre però Johnson si va a prendere spesso anche i tiri da sei-cinque metri), secondo me sarebbe un grande acquisto, però purtroppo se volessimo acquistarlo dovremmo metterci in coda dietro Knicks, Heat, Bulls è non è detto che se ne vada da Atlanta.

Per Deep: Bosh lo mettono sempre insieme ai migliori ma secondo me è uno dei giocatori più sopravvalutati della lega.


20/06/2010, 16:19
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 12/03/2010, 23:20
Messaggi: 33934
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Il primo degli articoli di approfondimento lo abbiamo pubblicato, non contiene ancora l'analisi sul salary cap che arriverà presto (è di una complessità non comune). Su Bosh con me sfondi una porta aperta è ampiamente sopravvalutato, ma lui ed il suo agente sono convinti di poter chiedere il massimo o quasi, contento lui, contenti tutti.
Anche Joe Johnson ho paura che voglia una vagonata di soldi e noi non possiamo spenderli purtroppo. Mi viene un po' di nervoso perché forse non ci si ricorda che Joe era già nostro, lo avevamo scelto noi. Che spreco..

Cya


20/06/2010, 17:57
Profilo WWW
A legend
Avatar utente

Iscritto il: 15/03/2010, 15:41
Messaggi: 1993
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Se ce la possibilità di spendere un po di soldi per un big Johnson è da evitarlo, Rudy Gay e David Lee sarebbero a mio parere una scelta migliore


20/06/2010, 18:12
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 12/03/2010, 23:20
Messaggi: 33934
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Russell82 ha scritto:
Se ce la possibilità di spendere un po di soldi per un big Johnson è da evitarlo, Rudy Gay e David Lee sarebbero a mio parere una scelta migliore

Sono giocatori diversi e con contratti diversi. Johnson vuole il massimo, Gay quasi, su Lee si può lavorare.


20/06/2010, 19:36
Profilo WWW
Hall of fame
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2010, 18:39
Messaggi: 2802
Località: Piacenza
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
da qualche parte ho letto che jj redick diventerà free agent. che dite? io lo prenderei al volo.
in ogni caso abbiamo bisogno di due lunghi. david lee sarebbe un sogno.

LET'S GO CELTICS!!!


20/06/2010, 21:53
Profilo
Sixth Man

Iscritto il: 16/05/2010, 21:14
Messaggi: 144
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
La scelta più logistica sarebbe Gay, poi è necessario un buon centro di riserva non solo perché Sheed si ritira, ma anche per il fatto che Perkins, nonostante sia uno dei difensori migliori, in attacco è quasi inutile.

Ma al posto di alternare anni di transizione ad anni Real Madrid Style non si potrebbe pianificare, guardando abbastanza in avanti, una squadra che dura nel tempo come gli Spurs o i Lakers di questo decennio? È anche vero però che le loro franchige attuali vengono da scelte alte al draft e da annate a basso livello, mica gara 7 di Finale NBA...


20/06/2010, 22:00
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 21:19
Messaggi: 7732
Località: Roma
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Visto che ancora non sappiamo quanto si potrà spendere, credo che si possano fare ipotesi prettamente tecniche, esulando almeno parzialmente dai vincoli economici: questo, più che altro, allo scopo di delineare le necessità (e/o i nostri desiderata :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ) dei Celtics. Mi astengo dal capitolo allenatore e mi limito a parlare dei giocatori. L'elenco che vi sottopongo, non va interpretato come il mio roster ideale, ma ci si avvicina all'80%.

Guardie: Rondo, Tony Allen, DWYANE WADE, MAURICE EVANS, BRANDON ROY

Ali: CARMELO ANTHONY, Davis, RUDY GAY, Garnett, Pierce

Centri: Perkins, DAVID LEE, BEN WALLACE

Mi spiego:
MAURICE EVANS lo prenderei DI CORSA: è del 1978, perciò non romperebbe le scatole al Leprechaun. Ha una grandissima esperienza, e pur non eccellendo in nulla, sa fare discretamente tutto: salta, tira, difende. Il perfetto panchinaro. Inoltre è circa 1,96 per 100 kg, per cui alzerebbe il peso specifico del reparto. E' Free Agent e quest'anno ha percepito 2,5 mln da Atlanta.

BRANDON ROY per me è un fuoriclasse, ma ha qualche problema con gli infortuni. Potrebbe sembrare il clone di Rondo, ma a mio avviso comporrebbero una coppia di guardie DA FAVOLA. Free Agent, a Portland ha percepito poco meno di 4 mln.

DWYANE WADE è inutile recensirlo. Costa moltissimo, ma è un fenomeno, grandissimo in attacco e grande in difesa (se vuole). Ha detto che pur di vincere ancora l'Anello sarebbe disposto a rinunciare a molto denaro, perché ne ha già messo da parte a sufficienza (beato lui! :lol: :lol: :lol: ). Ovviamente, è alternativo a Roy.

CARMELO ANTHONY: non è Free Agent, ma potrebbe andarsene, perché ha capito che a Denver non vincerà. Io lo inserisco, perché lo considero il solo in grado di prendere il posto di Pierce. Potrebbe giocare anche da guardia ed eccelle anche in post alto. Se c'è un giocatore della Lega per il quale varrebbe la pena fare una follia, questo è Melo.

RUDY GAY: buon difensore, discreto rimbalzista, (in)decente passatore (nel senso che avrebbe buone mani, ma non passa quasi mai). Sicuramente è uno dei post più fisici ed atletici in circolazione. Ha margini tecnici di miglioramento notevolissimi. Lo considero il sostituto naturale di KG per ruolo, ma non solo. Sottopagato, a Memphis prendeva 3,3 mln. Free Agent

DAVID LEE: il semplice fatto di fregarlo agli Zuavi lo rende appetibile, inoltre è un vero combattente. Non ha grossi punti deboli, anche se gioca poco perimetralmente. Se lo facesse più spesso, potrebbe provare a migliorare le percentuali da tre, ma bisogna ammettere che non è quello che ci si aspetta da lui. A mio avviso è il complemento perfetto di Perk in attacco, grandissimo rimbalzista e realizzatore, stoppa e passa la palla. Mi ricorda Bill Laimbeer, più agile e veloce, ma un po' meno potente. L'anno scorso percepiva 1,8 mln. Quest'anno sono 7, ma è Free Agent.

BEN WALLACE: e chi lo ammazza, questo? Avrà pure 35 anni, ma resta uno dei più grandi rimbalzisti della storia, grandissimo difensore, straordinario attaccante, stoppatore eccelso. Un anno fa, lasciando i Charlatans per i Pistons è sceso da 14 mln a 1,3. E' Free Agent e costerebbe pochissimo. Ha fatto comunque la sua "porca figura" anche quest'anno: circa 29 minuti a partita, con il 54%, 5.5 punti, 8.7 rimbalzi, 1.5 assist, 1.2 recuperi (a fronte di 0.9 perse) e 1.2 stoppate. Roba da andare a prenderselo fin sulla soglia di casa e portarlo a Boston sulle spalle... Ottimo sostituto di Sheed (tranne che nel tiro da tre) e perfetto per far rifiatare Lee e Davis in attesa del rientro di Perk.

-----------------------------------------------

Chi è malato di protagonismo non riuscirà mai a stabilire il momento di smettere per non cadere nel ridicolo. La malignità, invece, è cattiveria impotente. Stat sua cuique dies, breve et irreparabile tempus omnibus est vitae.


21/06/2010, 3:37
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 12/03/2010, 23:20
Messaggi: 33934
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Wade, Roy, Anthony e forse Gay sono inarrivabili per noi. Abbiamo da spendere "briciole" per fare un'intera squadra. Bisogna sognare, è il ruolo del tifoso, ma siamo bloccati o quasi nel salary cap. :(

Cya


21/06/2010, 9:16
Profilo WWW
Starter
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 18:55
Messaggi: 249
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Io jhonson non lo prenderei... secondo me è una bomba a orologeria, mai troppi i tiri, le copertine le attenzioni.
Terrei robinson anche se pochi sostengono questa idea ma con qualche minuto in piu farebbe male alle difese se poi mette la testa apposto sarebbe fantastico.
Perkins rischia per la prossima stagione, intendo gia è lento e fa poco sotto canestro adesso l'infortunio peggiorera tutto.

Quindi due lunghi e una guardia titolare ci vogliono.

-----------------------------------------------

WE NEVER GIVE UP


21/06/2010, 9:32
Profilo
Sixth Man
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 0:25
Messaggi: 144
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Ragazzi purtroppo ha ragione deep. Non abbiamo quasi nulla da spendere, non c'è margine salariale. Stiamo analizzando lo scenario e questo è francamente desolante. Il salary cap lo abbiamo già superato solo con i 6 a roster e per fare una stagione completa ne servono molti altri di giocatori. I Celtics poi non credo vogliano pagare ancora la Luxury Tax (circa a 70 Mil.) anche quest'anno. Un discorso è farlo per una squadra da titolo, un altro per una squadra da playoff. Abbiamo la MLE e poco altro da spendere quindi a meno di scambi clamorosi (Garnett), riduzioni di contratto (Pierce) non si può spendere nulla o quasi. Nella NBA quando si parla di ciclo finito, non si scherza per nulla. Non è come il nostro calcio che arriva il presidente e compra altri giocatori, in NBA non funziona così. Capisco la vostra volontà di vedere i Celtics in altro con campioni nuovi e freschi, ma non succederà nel breve, almeno fino alla scadenza dei contratti di Pierce e Garnett (2011 e 2012).

Ciao a tutti.

-----------------------------------------------

Immagine


21/06/2010, 9:39
Profilo
Sixth Man
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2010, 21:43
Messaggi: 148
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Io penso che sfruttando bene le scelte al draft la situazione possa essere meno tragica del previsto. Ora non so chi ci sia di ufficiale sulla griglia di partenza, ma prima delle final four di eurolega era dato per certo che Vesely si sarebbe presentato al draft, assestandosi tra la 15ma e la 20ma scelta. Un centro di 2.11, con una bella esperienza europea, tecnico... io lo drafterei al volo, sempre che su di lui non abbia messo gli occhi qualcun altro.
Poi vabbè io resto dell'idea che da noi Sato sarebbe stato utilissimo, ma ormai è troppo tardi per parlare dell'ala (quasi) ex Siena.

-----------------------------------------------

Io prenderò la via bassa per la vittoria

Immagine


21/06/2010, 10:16
Profilo
A legend
Avatar utente

Iscritto il: 15/03/2010, 15:41
Messaggi: 1993
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Non vorrei che si ripresentasse la stessa situazione del dopo Bird, una squadra che lentamente passa da pretendente al titolo a comprimaria.
I 22 anni tra gli ultimi 2 titoli dovevano insegnare qualcosa, se servono sacrifici per rimanere tra i primi questi vanno fatti, anche se vuol significare chiedere a Pierce e Garnet di trovarsi un altra squadra o dimezzarsi lo stipendio, so che è un discorso che può suscitare polemiche o sembra mancare di riconoscenza ma nello sport bisogna pensare al futuro


21/06/2010, 11:27
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 12/03/2010, 23:20
Messaggi: 33934
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
Beh l'era Bird, anzi il dopo Bird, è stato così nefasto a causa di due tragedie (Bias e Lewis) che hanno a dir poco segnato i destini Celtici per un numero indefinito di anni. Poi ovvio che M.L. Carr e Pitino ci abbiano messo del loro, ma sono certo che non dovremo aspettare 22 anni tra il titolo 17 e 18.

Cya


21/06/2010, 11:32
Profilo WWW
Star

Iscritto il: 15/04/2010, 11:57
Messaggi: 749
Località: Milano
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
domanda, giusto per conoscere il vostro pensiero.
Ma c'e' scritto da qualche parte che i Celtics non possano ingaggiare nessun europeo?
Un nome :Nikola Pekcovic, gioca nel Panathinaikos Atene dove la maglia è biancoverde ed ha pure un logo co il trifoglio, per cui per lui non dovrebbe essere uno shock il cambio di squadra.... :lol: :mrgreen:
A parte gli scherzi, dopo l'infortunio di Perk ,NOI ABBIAMO BISOGNO ASSOLUTO DI UN CENTRO e non mi sembra che il mercato NBA offra gran che, per cui io un'occhiata all'Europa la darei, ed il montenegrino è un bell'animaluccio..... :mrgreen: :mrgreen:


21/06/2010, 11:48
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 21:19
Messaggi: 7732
Località: Roma
Messaggio Re: Mercato e Futuro Celtics
deep ha scritto:
Wade, Roy, Anthony e forse Gay sono inarrivabili per noi. Abbiamo da spendere "briciole" per fare un'intera squadra. Bisogna sognare, è il ruolo del tifoso, ma siamo bloccati o quasi nel salary cap. :(

Cya


Wade è più un esempio, Anthony chiaramente solo al posto di Pierce. Roy e Gay non è che guadagnino poi così tanto: avrebbero sicuramente un "adeguato adeguamento" di salario. Però credo che anche giocare a Boston abbia un certo fascino e possa valere qualche rinuncia economica... Io mi libererei di PP e proporrei a KG un rinegoziamento del contratto, magari garantendogli il lavoro anche quando appenderà le scarpe (le barche, per l'esattezza :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: ) al fatidico chiodo. So di apparire come un mostro ingrato, ma sono milanista e chi segue il calcio penso mi capisca senza difficoltà. Questa estate sarà quasi unica, vista la molteplicità di occasioni contrattuali che si presenteranno. Lasciar passare questo treno potrebbe ricacciarci nel limbo per molti anni. Ad ogni modo, mi affretterei con Maurice Evans, Ben Wallace e David Lee. Non credo di essere un grande stratega se affermo che già firmando questi tre, Boston darebbe un segnale anche agli altri giocatori in cerca di un ingaggio: quello di un Team che non ha nessuna intenzione di aspettare il proprio destino, affidandosi a tre quasi ex grandi giocatori.

-----------------------------------------------

Chi è malato di protagonismo non riuscirà mai a stabilire il momento di smettere per non cadere nel ridicolo. La malignità, invece, è cattiveria impotente. Stat sua cuique dies, breve et irreparabile tempus omnibus est vitae.


21/06/2010, 13:29
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 25327 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 1689  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a: