Torna alla Home Page

 News

Google ama Celtics.it
Titoli vinti
Maglie ritirate
Forum di Celtics.it Contattaci

News sui Boston Celtics in particolare e sull'NBA in generale

In questa sezione troverete diverse news che parlano di NBA ed in particolare di Boston Celtics. Le news sono divise in categorie in modo da permettere una rapida classificazione della notizia. A fianco della descrizione delle categorie in Legenda e Stats trovate il numero di post presenti nella specifica categoria. Cliccando sull'icona della categoria sia in Legenda e Stats che nel post filtrerete le categorie per l'argomento prescelto.


Legenda e Stats


Tutte
le news

Tot. 1764

Mercato in entrata

Tanti i possibili obiettivi di mercato dei Celtics e senza addentrarci in fantasiose trade che coinvolgano star di prima grandezza (chi ha detto Lillard?), chi potrebbe essere un'aggiunta per il nostro team preferito nel mondo intero e pianeti limitrofi?

Secondo alcuni analisti, tra cui la nostrana Sky Sport, i Celtics potrebbero andare su:

Terrence Ross - Aggiungerebbe un veterano in grado di accendersi in pochi secondi uscendo dalla panchina, che è poi quello che si cerca. Contratto un po' altino e con un altro anno da smarcare (12.5M quest'anno e 11.5M il prossimo), stiamo parlando di un giocatore in grado di portare solidità, anche se le medie stagionali sono tutt'altro che esaltanti.

Kyle Anderson - Lo confesso, è il mio preferito. Quando un giocatore riesce ad incidere passando dalla velocità lenta a quella bradipo, vuol dire che dentro ha qualcosa di magico. Ed infatti di veloce il ragazzo ha i neuroni, mente pensante in campo e visto che sarà in scadenza a fine anno (contratto da 9.937.150 di dollari), potrebbe rientrare nelle imminenti operazioni di mercato. Andrebbe a occupare il ruolo di 4, migliorando la circolazione di palla senza dubbio alcuno, liberando Tatum e Brown da compiti di gestione, cosa che abbiamo capito non rientra nelle loro corde. L'assassino perfetto.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Luciano Pellegrini il 16.12.2021


News dalla lega

Ci sono due notizie che in queste ore l'hanno fatta da padrone nella lega e sono entrambe indirettamente collegate ai Celtics.

La prima, ormai lo sanno anche i sassi, riguarda il superamento di Steph Curry delle 2974 triple segnate in carriera (ora è a 2977) il che lo pone al primo posto all-time. Ma ho parlato di collegamento con i Celtics, ed infatti c'è il legame, visto che il precedente detentore era Ray Allen e che aveva superato il record di Reggie Miller (2560) proprio in maglia Celtics. La cosa che ha mi sorpreso di questo record e non sono il solo credo, è che Curry ci ha messo 789 partite per arrivarci, contro le 1300 di He Got Game... faccina con gli occhi sgranati (ci starebbe bene).

Altra notizia, dai risvolti a tratti misteriosi ed un poco inquietanti per tutti noi tifosi di Boston, riguarda l'assunzione di Danny Ainge come Alternate Governor and CEO degli Utah Jazz, una sorta di supervisone delle attività, resta al suo posto come GM Justin Zanik. La grande amicizia col propietario Ryan Smith, compagno di studi di Danny, ha certamente inciso ed il tutto si sarebbe concretizzato durante un torneo di golf, il Bahamas for Tiger Woods' Hero World Challenge.

Le prime reazioni ufficiali dei Celtics si limitano ad un tweet di Mike Zarren, per anni braccio destro di Ainge, che ha commentato: "Non posso dire a Danny Ainge che gli auguro buona fortuna per la sua nuova sfida. Mi limito alle congratulazioni". Piuttosto interessanti le parole usate...




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Luciano Pellegrini il 16.12.2021


Dennis Schroder ai saluti?

Il tedesco dei Celtics potrebbe essere al capolinea della sua esperienza con i Boston Celtics. Non ci sono certezze e questa voce arriva come più classico dei rumors. Appare probabile che Dennis sia ceduto dopo questo primo periodo in maglia biancoverde, ed è di questo avviso anche un personaggio importante della stampa specializzata come Shams Charania di The Athletic.

Le sue prestazioni non sono state negative in senso assoluto, anzi tutt'altro, visto che in più di un'occasione sono risultate molto produttive. Però, c'è sempre un però nella vita, più fonti fanno intendere che la sua cronica tendenza a perdere palloni e le sue prestazioni un po' ondivaghe, non sembrano aver convinto in casa Celitcs. Oltre a questo delle recenti frizioni caratteriali non sembrano favorire la sua permanenza.

Ma la realtà è un altra, ascoltate un fesso. Le prestazioni del ragazzo (due volte sopra con 30+ punti e ben 8 tra 20-29 sulle 27 giocate) e che vede buone medie stagionali 17.1 pts, 3.6 reb e 4.8 ast, potrebbero convincere qualche GM a scommettere su di lui. Ha un contratto basso di "soli" 5.9M di dollari, i Celtics il prossimo anno non potranno offrire nulla se non un incremento del 20% rispetto all'attuale contratto, quindi visto che perderanno il ragazzo a zero, Stevens potrebbe oggi spingere per un cessione per monetizzare con un contratto comparabile o qualche scelta al draft.

Questo è il vero motivo, anche perché senza Dennis non cambierebbe la stagione dei Celtics, che oggi sembrano poter aspirare al massimo ad un primo turno dei playoff. A mio avviso per questo motivo il tedesco verrà verosimilmente scambiato, monetizzare il suo contratto e non perderlo per nulla.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Luciano Pellegrini il 15.12.2021


Problemi col nostro server

Degli odierni aggiornamenti sull'hosting dove è ospitato Celtics.it, hanno messo in crisi l'intero comparto software. Non aggiornato esattamente all'ultima versione, la migrazione verso versioni più prestazionali e sicure ha scatenato tutta una serie di problematiche dall'aggiornamento.

Purtroppo la risoluzione non è semplice come si potrebbe pensare, ed anzi richiede un intervento piuttosto massiccio e mirato. Se per il sito l'aggiornamento è stato fatto quasi in tempo reale, ma non è terminato sia chiaro, per il forum le cose sono più coplicate essendo una piattaforma esterna. Ora la versione della board non supporta la versione del linguaggio, ma una versione successiva della board non è compatibile con l'attuale schema del DB. Insomma, il classico cane che si morde la cosa.

Stiamo valutando come intervenire, almeno nella maniera più indolore possibile, cioè senza perdere utenze e thread e messaggi.

Il lavoro ci rendiamo conto che sarà lungo e tedioso, non ci attendiamo risultati immediati.

Vi terremo aggiornati.

 

UPDATE 11/12 alle 10:18: Siamo tornati online

I mille problemi che questo aggiornamento ci ha portato, ci ha messo davanti all'esigenza di rifondare tutto, perché non c'è altra strada. Però non possiamo farlo ora, vorrebbe dire tenere il sito ed il forum spenti per giorni, forse settimane.

A calci ed insulti il sito prima ed il forum adesso, sono tornati online e più o meno funzionanti. Non è stato risolto il problema, solo messo una pezza (anzi più pezze). Siamo del tutto consapevoli che ci saranno altri problemi da qui in avanti, non possiamo fare altro in questo momento che metterci una pezza, più o meno corposa, finché si potrà.

Poi quando si potrà, sicuramente in off-season, vedremo di fare un intervento più radicale, sempre che nel frattempo non si spacchi tutto definitivamente.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 10.12.2021


Intervista doppia Zio Trifoglio/MarcUs

Questa doppia intervista prevede 13 domande e 13 risposte nel senso che ognuno dei due  ha proposto 6 domande ed entrambi abbiamo risposto a tutte le domande; la domanda  13 ce l’ha fatta una guest star (Luca GioiaCeltics).

Unica avvertenza ai volenterosi lettori. Ognuno dei due ha risposto autonomamente e ci siamo scambiati le risposte quando entrambi le avevamo completate, quindi le risposte pressoché coincidenti sono solo piacevoli coincidenze.

[BUONA LETTURA]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 07.12.2021


Tifiamo Celtics? Ecco il nostro algoritmo

The Big Ben Theory è una delle mie serie preferite, ed allora perché non mutuare da una delle più belle puntate, un algoritmo per tutti noi tifosi? Direi che si può fare...

algoritmo_celtics




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 28.11.2021


[LEGGENDE] SHACK-MANIA

Per Marcelletti semplicemente "il centro più forte mai visto in Italia".

Per capire chi era sul parquet Charles Edward Shackleford incomincerei con un estratto di un’intervista dell’epoca del suo coach Marcelletti, chi meglio di lui lo poteva conoscere da questo punto di vita. "All’epoca non c'erano gli scout come oggi, e noi allenatori andavamo ogni estate a guardare le Summer League per crearci un nostro database dal quale attingere informazioni", esordisce Franco Marcelletti, coach che fu capace di rinunciare ad Oscar pur di far fare alla propria squadra quell’ulteriore salto di qualità per poter vincere. "Andavo negli States dal 1986, le società ci mandavano lì per visionare giocatori che sarebbero potuti tornare utili anche in chiave futura e per prendere contatti con gli agenti sul posto.

[CONTINUA]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 28.11.2021


[Diretta ] Dove eravamo rimasti?

Erano i playoff della scorsa stagione quando ci siamo palesati a voi per l'ultima volta e non si fa così, non si lasciano gli amici senza una parola di conforto per così tanto tempo. Torniamo quindi con le nostre lucide follie, siamo sicuri che vi eravamo mancati.

Appuntamento fissato al 17 novembre 2021 alle ore 21:30.

[LINK]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 11.11.2021


[LEGGENDE] Il Vescovo e la bellezza

Una meraviglia da leggere tutta d'un fiato da parte di MarcUs, grazie della condivisione, è uno spettacolo...

Ossuto. Emaciato. Anche un poco ingobbito. Quegli arti lunghi e magrissimi, che poi nel gioco lo caratterizzano per moti e movimenti tutti suoi, sembravano infilarsi in un tronco addirittura più stretto del diametro della sua testa. Scheletrico.  Lo sguardo a volte torvo, più spesso aperto e gioviale, corvino, mediterraneo, intenso luccicava dentro un profilo deciso, spigoloso. Un  profilo scolpito per un volto bellissimo, dagli zigomi alti, armonioso, un profilo decisamente slavo, da attore del cinema iperrealista tzigano di Emir Kusturica. Quel volto sapeva pure intenerirsi in imprevedibile dolcezza se all'improvviso si apriva ad un sorriso.

[CONTINUA]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 08.11.2021


Ci piacciono le chiacchiere, tocca a Gioia CELITCS

Dopo la doppia intervista a ilcrispo, un altro utente storico del nostro forum viene intervistato per raccontantarci un po' più del suo mondo e su come vive il tifo per i colori più belli del mondo, parlo di Gioia CELTICS.

Alcune delle risposte le trovo davvero interessanti e fanno riflettere, ma lascio a voi il piacere della scoperta.

Come scritto anche sul forum, se volete lasciare traccia di voi e rispondere a quesiti simili, contattateci, saremo felici di intervistarvi.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 08.11.2021




Vai alla pagina Inizio -1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 +1 Fine
Celtics.it
Home Page  |  News  |  Calendario  |  Statistiche  |  Approfondimenti  |  Dentro i Celtics  |  MyRoster  |  Info  |  Utility  |  Privacy policy  |  Cookie  |  Forum