Torna alla Home Page

 News

Google ama Celtics.it
Titoli vinti
Maglie ritirate
Forum di Celtics.it Contattaci

News sui Boston Celtics in particolare e sull'NBA in generale

In questa sezione troverete diverse news che parlano di NBA ed in particolare di Boston Celtics. Le news sono divise in categorie in modo da permettere una rapida classificazione della notizia. A fianco della descrizione delle categorie in Legenda e Stats trovate il numero di post presenti nella specifica categoria. Cliccando sull'icona della categoria sia in Legenda e Stats che nel post filtrerete le categorie per l'argomento prescelto.


Legenda e Stats


Tutte
le news

Tot. 1666

La questione tamponi in NBA

Qualche giorno fa la lega aveva fatto sapere attraverso i proprio canali ufficiali che non avrebbe mai e poi mai privato gli operatori sanitari dei tamponi necessari per completare la stagione NBA. Si parla di un numero importante, oltre 15.000 quelli necessari alla lega. Discorso chiuso? Non proprio...

Alcune franchigie si sono ribellate a questo netto diniego e chiesto più flessibilità, chiedendo che venisse analizzato ogni singolo caso. In alcuni stati infatti c'è ampia disponibilità di tamponi e quindi potrebbero essere usati anche per verificare lo stato di atleti e di tutto il personale coinvolto. Ad esempio su questa linea è la California, che da giorni sostiene di avere tamponi per tutta la sua popolazione, ma anche la Florida sembra avviata su questa strada.

A questo punto, su pressione sopratutto di Blazers e Cavaliers che hanno aperto i propri centri per prime accogliendo alcuni atleti ed osservando ingenti misure di sicurezza, la lega è stata costretta ad una parziale rettifica, dichiarando di essere favorevole all'utilizzo di tali sitemi di controllo a patto che lo stato in cui si trovi la franchigia ne abbia una abbondante disponibilità.

Sembra una notizia un po' così, ed invece questo è proprio quel primo passo per il ritorno in campo, su questo tutti sono d'accordo.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 09.05.2020


Diretta YouTube

Amici, fratelli, uomini in verde, abbiamo deciso che è giunta l'ora di rivederci in diretta.

Su un'idea del nostro Marcello, la serata intitolata Confusi e Felici andrà in scena alle 21:00 di giovedì prossimo, 7 maggio, e partirà dal fenomeno di questo momento Last Dance, per spaziare poi nella NBA di quegli anni, non temete ovviamente parleremo anche dei nostri Celtics.

Quindi il posto lo sapete, l'orario pure, non mancate altro che voi, vi aspettiamo [https://youtu.be/1GFgrQ8B-tQ]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 05.05.2020


Tutto tace

Tante discussioni, molte ipotesi, ma ancora nessuno in concreto sa se e quando la stagione NBA ricomincierà. Siamo arrivati a maggio ed è un po' il mese che tutti avevano indicato le settimane scorse come il limite massimo per la pianifiazione della ripresa.

Pare difficile pensare che se le cose non miglioreranno a livello nazionale negli USA si possa anche solo pensare ad una riapertura. Molto, ma molto complicato in questo momento capire tutti i possibili scenari, ed anche se le ultimissime informazioni giunte alle orecchie di tutti noi, vorrebbero Silver pensare alla stagione 2020/2021, con l'inizio posticipato a dicembre e la fine tra luglio ed agosto del 2021. Questo ci fa chiedere immediatamente se questo inizio posticipato starebbe ad indicare una possibilità per la conclusione dell'attuale campionato o semplicemente garantire a tutti un minimo di sicurezza medica.

Le fantasiose ipotesi di giocare a porte chiuse, oppure all'opposto all'aperto in stadi prestati da altri sport o in un unico luogo per disputare un torneo finale (prima era Las Vegas, ora Orlando), sembrano degli esercizi di stile o poco più. Ad oggi prepariamoci al peggio, cioè nel non vedere conclusa la stagione 2019/2020.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 01.05.2020


Diretta YouTube
Ci siamo fatti in quattro per voi. Visto che non vogliamo lasciarvi soli neanche in questi momenti barbari, abbiamo pensato di infrangere un nuovo record (per noi) e di fare una diretta a quattro. Oltre a chi vi scrive Marcello, Massimo e Paolo vi intratterranno per una serata in compagnia, parlando di Celtics e di NBA ovviamente e rispondendo alle domande che porrete dalla chat o tramite i soliti canali (email, form del sito, messaggi privati, Telegram, etc...).

Vi aspettiamo mercoledì 25 marzo alle ore 21:00 a questo indirizzo [https://youtu.be/NfD6DD3RtNw] non potete mancare, sempre che la connessione tenga viste le difficoltà della nostra rete in questi giorni.

A mercoledì, non mancate.



Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 23.03.2020


NBA in estate?

In questo momento, lo sapete tutti, lo sport mondiale è bloccato, visto che le priorità spettano all'emergenza per la pandemia che ha colpito tutto il globo, tutto il resto passa un po' in secondo piano.

Ma per passare il tempo in questi giorni di isolamento forzato e sognare almeno un ritorno alla normalità, ci distraiamo pensando a vari scenari possibili per la nostra amata NBA.

Proprio ieri in un'intervista Adam Silver ha aperto alla possibilità di vedere l'NBA riprendere in estate, cosa inusuale a dir poco. Il commissioner ha posto l'attenzione sul fatto che ormai i fruitori hanno tutti uno schermo in tasca e possono seguire le sfide in molti contesti diversi. Quindi anche in vacanza non ci sarebbero problemi a guardare le partite, sempre secondo Silver.

Restano da chiarire molti aspetti, come il tempo dedicato alla ripresa della condizione atletica, lo slittamento di tutti gli appuntamenti previsti in estate, come draft e summer league, il calendario per la prossima stagione, etc, etc, ma per ora questi interrogativi restano senza risposte, ed anche giustamente aggiungerei.

Siamo nel campo delle ipotesi, finché non sarà chiara la situazione sanitaria a livello globale, sarà impossibile ipotizzare uno scenario concreto, d'altronde lo abbiamo premesso, stiamo solo passando un po' il tempo.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 19.03.2020


La NBA si ferma

Dopo aver trovato Gobert degli Utah Jazz positivo al Corona Virus (Covid-19) la NBA ha deciso di sospendere a tempo inderteminato il campionato in corso, fino a quando non sarà possibile garantire la sicurezza di tutti gli attori coinvolti.

Non sappiamo quanto tempo ci vorrà e nemmeno se questa stagione riprenderà o se verrà cambiata in qualche suo aspetto (tipo iniziare subito i playoff, non assegnare il titolo, fare dei playoff più corti, ricominciare in estate, etc..).

Ma poco importa, ci rivedremo tra un po' di tempo, per ora ci sono cose più importanti a cui pensare.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 12.03.2020


I numeri di Gordon

In questo momento Gordon Hayward è fermo ai box per una botta rimediata nella partita contro i Nets, anche se le ultime notizie lo danno in netto miglioramento ed in campo tra breve.

Ma non vogliamo parlare di questo, ma di un aspetto evidenziato dai numeri che sta tenenedo il nostro numero 20. In stagione infatti sta viaggiando a 16.9 pts, 6.5 reb e 4.1 ast. Nella lega con numeri simili ci sono solo 10 giocatori in tutto e questi sono: Antetokounmpo, Doncic, Westbrook, Leonard, Towns, James, Butler e Sabonis.

Insomma il nostro giocatore è in buona compagnia non trovate? Ma non è finita qui, perché se tra quei nomi prendiamo solo quelli che riescono a tirare con almeno il 50% dal campo, il 35% da 3PT ed l'80% dalla lunetta, beh qui ne troviamo molti meno, anzi solo uno, Gordon Hayward.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 06.03.2020


Tatum continua a stupire

Con la prestazione di ieri sera Cleveland, dove ha messo a referto 32 punti, Jayson Tatum è diventato il terzo giocatore in tutta la nostra ad avere 32+ punti in 5 partite consecutive.

Prima di lui solo Larry Bird e John Havlicek ci erano riusciti.

La progressione recita:
23.02 - 41 pts at LA Lakers
25.02 - 36 pts at Portland
26.02 - 33 pts at Utah
29.02 - 32 pts vs Houston
04.03 - 32 pts at Cleveland




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 05.03.2020


Jayson Tatum giocatore del mese

maxresdefault

A febbraio Jayson Tatum è stato incredibile, alzando il suo già ottimo rendimento a livelli da fantascienza e se ne sono accorti davvero tutti nella lega, non ultimi coloro che decidono i premi mensili. Infatti è notizia di ieri che Tatum è stato eletto, per la prima volta nei suoi tre anni nella lega, miglior giocatore del mese (febbraio) per la Eastern Conference.

Nel mese ha viaggiato a 30.7 pts, 7.9 reb e 3.2 ast, tirando col 49.4% dal campo ed il 48.1% da 3PT. Coincidenza delle coincidenze, questo riconoscimento è arrivato il giorno del suo 22esimo compleanno, oltretutto il suo cammino con la nostra maglia è ancora tanto lungo per il nostro ragazzo.

Per la Western Conference il premio è andato a LeBron James che succede a Kobe Bryant, ultimo giocatore dei Lakers ad essere stato insignito di tale premio.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 04.03.2020


Partita storica dei Celtics, quattro giocatori a 25+ punti

I Boston Celtics alla loro prima partita dopo l’All-Star Break, hanno affrontato e battuto i “nuovi” Minnesota Timberwolves. Gordon Hayward, Daniel Theis, Jaylen Brown e Jayson Tatum hanno fatto la storia visto che tutti sono stati in grado di segnare 25 o più punti in una singola partita.

In tutta la nostra storia solo in un'altra occasione si erano visti dei punteggi simili. Il 20 gennaio del 1960 i nostri Celtics sconfissero per 144-126 i Knicks ed in quella occasione erano stati Bob Cousy, Bill Russell, Tommy Heinsohn e Bill Sharman ad effettuare l'impresa.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 22.02.2020




Vai alla pagina Inizio -1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 +1 Fine
Celtics.it
Home Page  |  News  |  Calendario  |  Statistiche  |  Approfondimenti  |  Dentro i Celtics  |  MyRoster  |  Info  |  Utility  |  Privacy policy  |  Cookie  |  Forum