Torna alla Home Page

 News

Google ama Celtics.it
Titoli vinti
Maglie ritirate
Forum di Celtics.it Contattaci

News sui Boston Celtics in particolare e sull'NBA in generale

In questa sezione troverete diverse news che parlano di NBA ed in particolare di Boston Celtics. Le news sono divise in categorie in modo da permettere una rapida classificazione della notizia. A fianco della descrizione delle categorie in Legenda e Stats trovate il numero di post presenti nella specifica categoria. Cliccando sull'icona della categoria sia in Legenda e Stats che nel post filtrerete le categorie per l'argomento prescelto.


Legenda e Stats


Tutte
le news

Tot. 1741

Draft 2020

Passa un altro draft, quello del 2020, che ricorderemo sopratutto perché si è svolto completamente in virtuale, vista l'emergenza per la pandemia globale. A spuntarla con la chiamata #1 da parte di Minnesota è Anthony Edwards, seguito da James Wiseman (GS) e LaMelo Ball (CHA).

EnKGYAHXMAAbs22

I Celtics, che avevano quattro chiamate al draft (#14, #26, #30, #47) tralasciando la #30 che è stata girata a Memphis in cambio di scelte future, sono state:

#14 Aaron Nesmith
#26 Payton Pritchard
#47 Yam Madar

Il tanto inseguito lungo non è arrivato, ma forse inseguito più dai media che dalla dirigenza dei Celtics, restiamo in attesa degli sviluppi per dare una completa valutazione di queste mosse.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 19.11.2020


Omaggio a Tommy

Un approfondimento imperdibile in cui il nostro Marcello omaggia il grande Tommy Heinsohn che da qualche giorno ci ha lasciato, ma non verrà mai dimenticato.

[VAI ALL'ARTICOLO]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 16.11.2020


Tommy Heinsohn ci ha lasciato

Tommy non c'è più, ci ha lasciato soli a portare avanti il verbo celtico.

Scelto nel lontano 1956, Tommy non ha di fatto più lasciato i nostri colori. Prima da giocatore, poi come allenatore ed infine da commentatore. Detentore di 8 titoli da giocatore coi Celtics, partecipò anche a 6 edizioni dell'ASG durante la sua carriera, nella quale ha tenuto la media di 18.6 pts e 8.8 reb.

Da coach, con un recordo di 427-263, ha portato i nostri a due titoli nelle nove stagioni passate in panchina, vincendo nel 1973 il titolo di cach dell'anno.

Ma anche con un pesante e glorioso passato da giocatore ed allenatore, era diventato per tutti la voce dei Celtics. Come non ricordarlo poi nel binomio indissolubile cone Mike Gorman che dal 1981 ci ha accompagano nella visione delle gesta dei nostri e dei suoi beniamini. Non è un caso se sono stati la più longeva coppia della NBA, mancherà a tutti noi Tommy, sarai sempre ricordato da ogni tifoso dei Celtics. Le sue famose esternazioni resteranno per sempre ad aleggiare sotto le volte del Garden, quest'uomo ha segnato intere decadi del nostro amore per i Celtics.

R.I.P. in pace grande Tommy, ci pensiamo noi a continuare nel tuo nome.

 




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 10.11.2020


Nuovi limiti fissati dalla NBA

Alla fine tanto tuono che NON piovve, aggiungerei per fortuna.

La NBA ha comunicato che per la stagione 2020/2021 le soglie per salary cap e luxury tax resteranno invariati, quindi 109.1M e 132.6M. La free agency inizierà ufficialmente il 20 novembre, due giorni dopo il draft, mentre sappiamo già da qualche giorno che i training camp inizieranno il 01/12/2020 e la stagione il 22/12/2020.

Mantenuta anche la stessa percentuale di escrow (10%), altro punto sul quale i giocatori non sembravano disposti a mollare ed infatti così è stato. Molto interessante anche la possibilità di ottenere degli sconti sulla tassa di lusso, rimaneggiando il BRI a fine stagione, che verrà riconteggiato in base ad eventuali modifiche dei valori stagionali. Questa notizia è una manna per tutte quelle squadre che già da ora sono certe di eccedere il limite della tassa di lusso.

Era dalla stagione 2012-13 che salary cap e luxury tax non cambiano, ma in tempi di pandemia già tenere gli stessi limiti è una grande conquista.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 10.11.2020


NBA Draft ed altre notizie

L'NBA è in una fase interlocutoria in questo momento, perché dopo essere stata elogiata per aver portato a compimento la stagione 2019/20, ora si trova a dover fronteggiare una situazione del tutto diversa dal solito. Sì perché non è dato sapere quando ed in che modalità si potrebbe iniziare, anche perché ci sarà l'importante rassegna olimpica nel 2021 a luglio in quel di Tokyo, quindi tutto è in divenire.

I giorni scorsi si era fatta strada l'ipotesi di un inizio della nuova stagione il 18 gennaio, giorno del Martin Luther King Jr. Day, giornata partcolarmente sentita negli USA. Questo avrebbe lasciato un po' di tempo alle società per allestire i loro roster e pianificare la stagione. Ma perché uso il condizionale? Ecco, negli ultimi giorni ha preso quota la proposta di cominicare la stagione a Natale e dare vita ad un calendario di 72 partite contro le canoniche 82. Se ne sta discutendo, niente sembra deciso per ora, ma la NBA fa del giorno di Natale un importante evento mediatico che attira molti spettatori e quindi produce un discreto introito a livello di fatturato.

Quello che si è deciso è la data del Draft NBA. Si terrà il 18 novembre in forma completamente virtuale, con Adam Silver negli studi di Bristol, in Connecticut e tutti i partecipanti in collegamento.

Sarà una strana stagione, anche perché non sappiamo ancora se ci sarà il pubblico nelle arene, quindi non possiamo fare altro che restare in attesa.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 24.10.2020


Kanter ai saluti?

Fonti ben "infontate" (il solito Jared Weiss) dichiarano che Enes Kanter uscirà dal contratto per il prossimo anno in cerca di un accordo migliore nella free agency. Il turco ha una player option da 5.005.350 dollari, ma il suo ruolo nel team sembra ormai essere ridotto ed i Celtics in questa offseason cercheranno quasi sicuramente di rimpinguare il settore dei lunghi con almeno un giocatore più consono al gioco di Stevens.

Sembra che l'avventura di Kanter sia al capolinea coi Celtics e se così fosse verrà ricordato più per le sue vicende extra campo per le quali saremo sempre dalla sua parte, indipendentemente da quale maglia indosserà.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 13.10.2020


Stagione finita per Romeo

Romeo Langford è stato sottoposto ad un'operazione ai tendini del polso della mano desta, per riparare la rottura subita a metà agosto. La stagione per lo sfortunato prodotto di Indiana è finita, anche per via di un altro problema muscolare che aveva palesato dopo pochissimi secondi di gara 2 della serie attuale contro gli Heat.

I problemi di Romeo a mano/polso del braccio destro non sono una novità, visto si era infortunato durante il suo anno al college al tendine del pollice, ed era stato operato a stagione conclusa, cosa che lo aveva costretto a saltare tutta la parte di preparazione e la Summer League coi Celtics.

Sfortuna che si sta accanendo sul ragazzo, speriamo sia finita qui, visto che lo riabbracceremo la prossima stagione.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 23.09.2020


Tatum nel terzo quintetto NBA

Sono stati diramati i tre quintetti NBA per la stagione 2019/2020.

Il nostro Jason Tatum è stato inserito nel miglior terzo quintetto NBA. Il numero 0 dei Celtics non ha avuto nessun voto per l'inclusione nel primo quintetto, 32 per il secondo e 57 per il terzo, totalizzando un totale di 158 punti. Ogni voto per il terzo quintetto vale 1 punto, per il secondo vale 3 punti e per il primo vale 5 punti.

PRIMO QUINTETTO
G Luka Doncic, Dallas Mavericks
G James Harden, Houston Rockets
F Giannis Antetokounmpo, Milwaukeee Bucks
F LeBron James, Los Angeles Lakers
C Anthony Davis, Los Angeles Lakers

SECONDO QUINTETTO
G Chris Paul, Oklahoma City Thunder
G Damian Lillard, Portland Trail Blazers
F Pascal Siakam , Toronto Raptors
F Kawhi Leonard, Los Angeles Clippers
C Nikola Jokic, Denver Nuggets

TERZO QUINTETTO
G Ben Simmons, Philadelphia 76ers
G Russell Westbrook, Houston Rockets
F Jayson Tatum, Boston Celtics
F Jimmy Butler, Miami Heat
C Rudy Gobert, Utah Jazz




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 17.09.2020


[Playoff 2020] Finale EST vs Miami Heat

I Celtics dopo l'estenuante serie contro i Raptors risolta solo a gara 7, approdano alla Finale della Eastern Conference (ECF) dove affronteranno i Miami Heat. La squadra della Florida è senza dubbio alcuno per me quella che ha mostrato le cose migliori in questi playoff, non avendo di fatto problemi nel sconfiggere i Pacers prima (4-0) ed addirittura i dominatori della stagione regolare i Bucks poi (4-1). Il tutto senza fare troppa fatica, almeno in apparenza, poi sappiamo benissimo quanto una serie di playoff, ancorché condotta nel punteggio, possa risultare ostica a livello fisico e mentale.

[CONTINUA]




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 14.09.2020


Smart nel primo quintetto difensivo

Diamo molto poco peso ai premi di fine stagione, non ne capiamo sempre il senso o meglio i criteri con i quali sono assegnati, ma comunque non possiamo sottrarci dal comunicare che il nostro Marcus Smart è entrato nel primo quintetto difensivo.

Smart entra nel quintetto insieme a Giannis Antetokounmpo (Bucks) ovviamente in quanto fresco difensore dell'anno, Rudy Gobert (Jazz), Anthony Davis (Lakers) e Ben Simmons (76ers).

Nel secondo quintetto troviamo Brook Lopez e Eric Bledsoe (Bucks), Kawhi Leonard e Patrick Beverley (Clippers), Bam Adebayo (Heat).




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 09.09.2020




Vai alla pagina Inizio -1 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 +1 Fine
Celtics.it
Home Page  |  News  |  Calendario  |  Statistiche  |  Approfondimenti  |  Dentro i Celtics  |  MyRoster  |  Info  |  Utility  |  Privacy policy  |  Cookie  |  Forum