Oggi è 21/07/2024, 14:44
Messaggi senza risposta | Argomenti attivi


Rispondi all’argomento  [ 755 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo
[2017/2019] Kyrie Irving #11 
Autore Messaggio
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 0:20
Messaggi: 36661
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Non so neanche se interessa, a me no sono sincero, ma per dovere di cronaca riporto quanto è apparso su The Ringer, dove ormai i giocatori sono soliti aprirsi un po' più rispetto a media più tradizionali. Interrogato sulla sua partenza dai Celtics dice: "Ho perso mio nonno durante il mio secondo anno a Boston, era la prima volta che perdevo qualcuno di così vicino a me, a parte mia madre e mia nonna quando ero molto giovane. Quindi essendo a Boston, e non a casa, senza supporto emotivo, mi sono sentito solo, anche se non lo ero. Non sono riuscito a connettermi con gli altri come avrei dovuto, non mi sono aperto come avrei dovuto". Continua l'ex Celtics: "La settimana prima della morte di mio nonno, ero impegnato con i Boston Celtics, e volevo stare lì. Poi mio nonno se n’è andato una settimana dopo, e il mio intero mondo è cambiato a quel punto, e penso che nessuno lo abbia capito. Né la fan-base dei Celtics, né i tifosi NBA, né nessun altro da lontano."


10/04/2023, 17:59
Profilo WWW
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 03/11/2013, 20:35
Messaggi: 17971
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Per tutte le schifezze che ci hai fatto dopo invece, che scusa hai Kyrie?
Te lo dico in friulano: COPITI

-----------------------------------------------

“Gioco in modo feroce ma non gioco mai da matto. C'è una differenza.”
Paul Silas


10/04/2023, 18:58
Profilo
Hall of fame
Avatar utente

Iscritto il: 11/05/2018, 12:18
Messaggi: 3762
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Nessuno lo capisce, ma é anche una cosa normale... i bipolari sono casi di studio per gente esperta e con percorsi di studi specifici, non per la gente comune


10/04/2023, 19:00
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 1:00
Messaggi: 13461
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
ha speso le solite belle parole per brown e tatum e viceversa tatum ha fatto nei suoi confronti.

come diceva daniele, noi da fuori non possiamo sapere certe dinamiche interne allo spogliatoio, resta un gran rammarico il fallimento di quella squadra che poteva creare una dinastia se ci fossero stati meno egoismi.probabilmente il fatto di puntare sia sull'immediato(irving hayward, horford) che sul futuro(tatum brown smart) non ha portato i dividendi che ainge e soci si aspettavano.
come si dice chi troppo vuole nulla stringe.

per me irving resta uno dei primi colpevoli, c'ha provato all'inizio, ma poi s'è scazzato di brutto ed è stato inguardabile.

resta un fenomeno ma questo lo sapevamo già tutti, bipolarità a parte.

sportivamente lo detesterò e guferò sempre e comunque, però qualche punto con me lo ha guadagnato, sia spendendosi per la causa palestinese, negli usa poi....sia per la questione vaccino covid.

aperta chiusa parentesi extrasportiva.


04/06/2024, 18:10
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 12/08/2020, 22:14
Messaggi: 7343
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
ha fatto un'intervista con la Keffiah palestinese in testa, in un caso aveva fatto atto di vicinanza a Gaza (nel 2021, all'epoca anche il NYT ha dedicato una prima pagina), ma in altri casi ha manifestato un pruriginoso sostegno ad opere e azioni antisemite...

direi che politicamente (come mr Brown) sembra in quel solco rosso-bruno complottista antisemita che ....

pattino via, pattino via

-----------------------------------------------

"L'unica cosa che penso della superstizione è che porta male essere indietro alla fine della partita.“
Bill Russell #6




04/06/2024, 18:50
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2017, 10:02
Messaggi: 7019
Località: Cadelbosco Sopra
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
...pattinate lunghe e ben distese... :cc:


04/06/2024, 18:53
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 1:00
Messaggi: 13461
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
MarcUs ha scritto:
ha fatto un'intervista con la Keffiah palestinese in testa, in un caso aveva fatto atto di vicinanza a Gaza (nel 2021, all'epoca anche il NYT ha dedicato una prima pagina), ma in altri casi ha manifestato un pruriginoso sostegno ad opere e azioni antisemite...

direi che politicamente (come mr Brown) sembra in quel solco rosso-bruno complottista antisemita che ....

pattino via, pattino via


io sapevo nel 2023.

ma magari altri personaggi pubblici come lui lo facessero.si esponessero.

comunque concordo sul pattinare via.


04/06/2024, 19:23
Profilo
MVP
Avatar utente

Iscritto il: 24/04/2011, 21:43
Messaggi: 775
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Da quando ha calpestato il Leprecauno nel 2021, Kyrie è 0-11 contro i Celtics.
Speriamo che la striscia si allunghi

-----------------------------------------------

分久必合,合久必分
Ἀτύφως μὲν λαβεῖν, εὐλύτως δὲ ἀφεῖναι


09/06/2024, 13:02
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 03/11/2013, 20:35
Messaggi: 17971
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Aygor ha scritto:
Da quando ha calpestato il Leprecauno nel 2021, Kyrie è 0-11 contro i Celtics.
Speriamo che la striscia si allunghi

:+1:

-----------------------------------------------

“Gioco in modo feroce ma non gioco mai da matto. C'è una differenza.”
Paul Silas


09/06/2024, 13:12
Profilo
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 11/11/2017, 14:47
Messaggi: 11029
Località: Macerata
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Aygor ha scritto:
Da quando ha calpestato il Leprecauno nel 2021, Kyrie è 0-11 contro i Celtics.
Speriamo che la striscia si allunghi

Sarebbe la minore delle punizioni...ma almeno questa!!!


09/06/2024, 15:16
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 0:20
Messaggi: 36661
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Vi ricordate il film "L'invasione degli ultracorpi" in cui degli alieni tramite la diffusione di enormi baccelli procedono alla sostituzione dei corpi degli ignari esseri umani? Ecco ora abbiamo la prova che quella non è fantascienza, ma è successo esattamente in queste ora Irving, altrimenti come altro vi spieghereste queste parole?

"Qui si aspettano che tu abbracci completamente il ‘Celtics Pride’, che aderisci totalmente a tutto quello che sono i Celtics, e se non lo fai sarai scoperto. Ed è quello che è successo a me. Se mi guardo indietro, quando sono stato scambiato con i Celtics, non erano una delle mie opzioni, non erano in cima alla lista diciamo. Così quando sono arrivato, invece di apprezzare la storia e l’importanza della franchigia ho solo pensato ‘Va bene, seguirò il flow e vediamo come va’. Ma ora credo fosse l’approccio sbagliato, ero anche più giovane sapete. Ma ora che sono un po’ più vecchio, guardando le cose col senno di poi capisco che avrei dovuto spendere del tempo per conoscere la gente della comunità, parlare con dei campioni passati di qui prima di me, fare un passo io verso di loro e non aspettare che venissero loro a darmi dei consigli. Parliamo di una delle squadre più vincenti della storia dello sport e devi mostrare rispetto. Credo di aver avuto difficoltà a capire come essere un grande giocatore qui, vincere dei titoli, e allo stesso tempo guidare la squadra e diventare parte senza egoismi dell’organizzazione Celtics e del culto che ne hanno qui"

Notizia presa da questa fonte.


17/06/2024, 14:35
Profilo WWW
MVP
Avatar utente

Iscritto il: 22/08/2021, 0:15
Messaggi: 816
Località: Bergamo
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
deep ha scritto:
Vi ricordate il film "L'invasione degli ultracorpi" in cui degli alieni tramite la diffusione di enormi baccelli procedono alla sostituzione dei corpi degli ignari esseri umani? Ecco ora abbiamo la prova che quella non è fantascienza, ma è successo esattamente in queste ora Irving, altrimenti come altro vi spieghereste queste parole?

"Qui si aspettano che tu abbracci completamente il ‘Celtics Pride’, che aderisci totalmente a tutto quello che sono i Celtics, e se non lo fai sarai scoperto. Ed è quello che è successo a me. Se mi guardo indietro, quando sono stato scambiato con i Celtics, non erano una delle mie opzioni, non erano in cima alla lista diciamo. Così quando sono arrivato, invece di apprezzare la storia e l’importanza della franchigia ho solo pensato ‘Va bene, seguirò il flow e vediamo come va’. Ma ora credo fosse l’approccio sbagliato, ero anche più giovane sapete. Ma ora che sono un po’ più vecchio, guardando le cose col senno di poi capisco che avrei dovuto spendere del tempo per conoscere la gente della comunità, parlare con dei campioni passati di qui prima di me, fare un passo io verso di loro e non aspettare che venissero loro a darmi dei consigli. Parliamo di una delle squadre più vincenti della storia dello sport e devi mostrare rispetto. Credo di aver avuto difficoltà a capire come essere un grande giocatore qui, vincere dei titoli, e allo stesso tempo guidare la squadra e diventare parte senza egoismi dell’organizzazione Celtics e del culto che ne hanno qui"

Notizia presa da questa fonte.

Mi è capitato di leggere pezzi di questa intervista giusto ieri, completamente travisati e decontestualizzati, in giro per il web. Ovviamente l'immagine data era completamente diversa e in particolare si calcava su "i Celtics non erano una delle mie opzioni" e "Consiglio a chiunque vada a Boston di fare i compiti a casa prima di trasferirsi lì". Un po' per mancanza di voglia, un po' perché ormai di quel che dice Irving me ne frego altamente, non sono andato a cercarmi l'intervista completa.

Ti ringrazio di avermi salvato dalla feccia della decontestualizzazione che gira sui social ed in rete. Rispetto a come volevano darla a vedere i titoloni acchiappa click non viene detto assolutamente nulla di male, anzi mi sembra una dichiarazione fin troppo matura per quel che siamo stati abituati a sentire da questo soggetto negli ultimi anni.


17/06/2024, 15:16
Profilo
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 0:20
Messaggi: 36661
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
PortoCeltics14 ha scritto:
Ti ringrazio di avermi salvato dalla feccia della decontestualizzazione che gira sui social ed in rete. Rispetto a come volevano darla a vedere i titoloni acchiappa click non viene detto assolutamente nulla di male, anzi mi sembra una dichiarazione fin troppo matura per quel che siamo stati abituati a sentire da questo soggetto negli ultimi anni.

Ed è qui che ho pensato agli ultracorpi. Quello non è Irving, ma una sua versione saggia.


17/06/2024, 15:20
Profilo WWW
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2010, 0:20
Messaggi: 36661
Località: Santarcangelo di Romagna
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
Un consiglio dalla regia mi suggerisce di non impelagarmi con la mente contorta di Irving... accetto il consiglio e pattino via velocemente. :D


17/06/2024, 15:46
Profilo WWW
History of team
Avatar utente

Iscritto il: 07/07/2017, 10:02
Messaggi: 7019
Località: Cadelbosco Sopra
Messaggio Re: [2017/2019] Kyrie Irving #11
deep ha scritto:
Ed è qui che ho pensato agli ultracorpi. Quello non è Irving, ma una sua versione saggia.


La Secret Invasion è avvenuta, abbiamo sgamato lo Skrull :o


17/06/2024, 16:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 755 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 47, 48, 49, 50, 51  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a: