Torna alla Home Page

 News

Google ama Celtics.it
Titoli vinti
Maglie ritirate
Forum di Celtics.it Contattaci

News sui Boston Celtics in particolare e sull'NBA in generale

In questa sezione troverete diverse news che parlano di NBA ed in particolare di Boston Celtics. Le news sono divise in categorie in modo da permettere una rapida classificazione della notizia. A fianco della descrizione delle categorie in Legenda e Stats trovate il numero di post presenti nella specifica categoria. Cliccando sull'icona della categoria sia in Legenda e Stats che nel post filtrerete le categorie per l'argomento prescelto.


Legenda e Stats


Tutte
le news

Tot. 1716

Brown e Tatum convocati per ASG

Jayson Tatum e Jaylen Brown sono stati aggiunti all'imminente ASG, che si giocherà il 7 marzo lo ricordiamo, scelti come riserve. Per Tatum si tratta del secondo ASG consecutivo, mentre per Brown è la prima convocazione.

Insieme ai nostri due ragazzi sono stati aggiunti dalla Eastern Conference James Harden (Nets), Zach LaVine (Bulls), Julius Randle (Knicks), Ben Simmons (76ers) e Nikola Vucevic (Magic).

Per la Western Conference invece saranno presenti come riserve Anthony Davis (Lakers), Paul George (Clippers), Rudy Gobert (Jazz), Damian Lillard (TrailBlazers), Donovan Mitchell (Jazz), Chris Paul (Suns) e Zion Williamson (Pelicans).

Ricordo anche i quintetti visto che ci siamo con Kyrie Irving e Kevin Durant (Nets) con quest'ultimo capitano che deciderà il roster del suo team, Bradley Beal (Wizards), Giannis Antetolkounmpo (Bucks) e Joel Embiid (76ers) per la Eastern Conference, mentre per la Western saranno in campo LeBron James (Lakers) da capitano, Luka Doncic (Mavericks), Stephen Curry (Warriors), Nikola Jokic (Nuggets) e Kawhi Leonard (Clippers).




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 24.02.2021


Romeo update

Romeo Langford, la sfortunatissima guardia/ala dei Celtics, sta vivendo un momento davvero complicato in questa stagione. Chiamato a gran voce da molti per dimostrare se è in grado di dare o meno il suo contributo alla causa, ad oggi non ha messo ancora il piede in campo per via del recupero in seguito all'operazione al polso.

Il ragazzo scalpita, ma stando alle parole di Stevens non è previsto un suo rientro a breve. Il nostro coach parlando con la stampa dopo la sfida coi Raptors, ha ammesso che il recupero procede, ma non troppo speditamente visto che il ragazzo ha manifestato dolore proprio alla zona operata. Può succedere, ma questo rallenta il recupero ovviamente.

Secondo Brad il ritorno in campo del nativo dell'Indiana avverrà dopo la pausa per il discusso ASG di quest'anno, per ora programmato il 7 marzo. Questo porterebbe a sei mesi l'assenza dal terreno di gioco, un mese in più di quanto inizialemente preventivato. Il suo apporto alla stagione, visto anche che non sarà certamente in forma smagliante al suo ingresso in campo, appare incerto.

Chi vi scrive crede tantissimo nelle potenzialità di Romeo, ma è chiaro che devono essere misurate e non solo agognate.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 15.02.2021


Smart out, Pritchard migliora

Durante la partita contro i Los Angeles Lakers, Marcus Smart ha riportato una lesione al muscolo del polpaccio sinistro e dovrà restare lontano dai campi per 1-2 settimane. Durante un'azione difensiva, le immagini mostrano una iperestensione della gamba mentre il giocatore cercava di porre in trazione il muscolo, ma qualcosa non è andato per il verso giusto.

Smart che sta viaggiando a 13.1 pts, 2.8 reb e 6.1 ast di media in stagione, sta ricoprendo il ruolo di esterno e portatore di palla a seconda della presenza di Walker o meno. La sua duttilità e lo strapotere difensivo, ci mancherà enormemente, oltretutto nel momento caldo del calendario, col giro ad Ovest.

Per una brutta notizia, c'è invece quella buona del miglioramento di Payton Pritchard. Sicuro assente per le prime partite del giro di trasferte, tornerà comunque disponibile durante il viaggio dei nostri e viste le assenze di Smart ed a singhiozzo quella di Walker, c'è davvero bisogno di lui.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 04.02.2021


Brown nella storia

Ieri sera nella rotonda vittoria dei Celtics contro i Cavaliers per 141-103, Jaylen Brown è stato autore di una prestazione di 33 punti in 19 minuti, con 13/20 al tiro.

Bene e che c'è di strano starete pensando? Di strano c'è che nessun giocatore nella storia della lega, almeno da quando hanno inserito i 24 secondi per azione, era riuscito a segnare così tanti punti in così pochi minuti.

Questo comunque non stupisce troppo, Brown sta semplicemente giocando ai livelli dei migliori di questa lega, è cresciuto ulteriormente quest'anno e punterà dritto dritto al suo primo ASG. Le sue medie stagionali chiamano 27.3 pts, 5.8 reb, 3.5 ast e 1.5 stl, con il 53.2% dal campo ed il 43.0% da 3, numeri insomma da capogiro.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 25.01.2021


Pritchard out

Non siamo molto fortunati a livello di infortuni patiti negli ultimi anni dai nostri giocatori e quindi quando abbiamo visto l'infortunio del nostro rookie meraviglia Payton Pritchard, abbiamo temuto il peggio, anche per questa sorta di sfiga cosmica che ci perseguita.

Ora che abbiamo scoperto che si tratta di una distorsione al MCL (legamento mediale), incredibile ma vero  abbiamo fatto un sospiro di sollievo e le due settimana di assenza ci sembrano quasi un regalo. Questo lascia capire quanto negli ultimi tempi ci siamo abituati a problemi seri per i nsotri ragazzi, la fortuna ci è creditrice.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 24.01.2021


Tatum e Doncic giocatori della settimana

Anche se ha altro a cui pensare in questo momento particolare in cui è alle prese con il Covid-19, Jayson Tatum è stato eletto giocatore della settimana per la Eastern Conference. Nel periodo preso in esame il nostro numero 0 ha viaggiato a 33 punti, 5.3 rimbalzi, 2.7 assist di media tirando con il 52.2% dal campo e il 52% da dietro l’arco. Peccato questo periodo di stop, era in grande forma.

Così come l'eletto per la Western Conference, Luka Doncic ed i suoi numeri notevoli: 30.3 punti, 12 rimbalzi, 11 assist e 2 palle recuperate.

Entrambi hanno contibuito a portare i loro rispettivi team ad un record di 3-0 nella scorsa settimana.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 12.01.2021


Rinviate Heat@Celtics, Celtics@Bulls e Magic@Celtics

La partita prevista per stasera a Boston tra gli Heat ed i nostri Celtics, è stata rinviata visto che un tampone per un giocatore degli Heat ha dato esito inconsistente e quindi Miami non aveva gli otto giocatori utili per giocare.

Non che noi stessimo meglio, erano solo otto i giocatori disponibili, il minimo perché una partita possa cominciare.

A questo punto, non sappiamo quando e se la partita verrà recuperata, seguiremo gli sviluppi.

UPDATE 11.01: Si aggiunge la partita contro i Bulls di martedì alla lista di quelle rinviate e questa volta sono i Celtics a non avere otto giocatori disponibili. Suppongo che sia entrato nel protocollo contro la diffusione del virus anche qualcuno degli otto che erano disponibili ieri.

UPDATE 12.01: Si aggiunge anche la partita con Orlando alla lista di quelle rinviate, sono tre consecutive a questo punto, ma potrebbe essere l'ultima. Infatti per la prossima partita, sempre contro Orlando, sono previsti dei rientri.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 10.01.2021


Situazione sempre pił complicata a causa del Covid

Dopo che anche Tatum è entrato nel protocollo contro la diffusione del Covid, si sono aggiunti altri giocatori: Brown, Green ed Ojeleye.

Di fatto questo porta il nostro roster ad avere una certa... come dire... ristrettezza, e gli arruolabili sono davvero pochi. Nel momento in cui vi scrivo, i giocatori disponibili risultano essere solo otto e nello specifico:
Ball-Handlers: Smart, Pritchard, Teague, Edwards, Waters
Wings: Nesmith
Bigs: Theis, Fall

Ricordo che siamo al limite, perché il numero minimo di giocatori schierabili per una singola partita è esattamente di otto, sotto quel numero la partita è impossibile anche solo da cominciare. C'è quindi il rischio che non si giochi stasera, in programma la sfida contro Miami al Garden, visto che basta una sola defezione.

C'è anche da aggiungere che il sistema di tracciamento e di indagini su Brown, Ojeleye e Green deve ancora dare il proprio responso definitivo ed uno o più di loro potrebbe essere disponibile per la partita.

Vi terremo aggiornati sugli eventi.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 10.01.2021


Tatum out, Kemba torna ad allenarsi

Jayson Tatum entra nel protocollo denominato Health and Safety, di fatto il protocollo contro la diffusione del Covid. A differenza dei suoi compagni, Jayson mancherà dai 10 ai 14 giorni, il che mi fa pensare che sia stato contagiato dal virus e non semplicemente all'interno delle procedure per il tracciamento. A questo punto si riducono drasticamente i giocatori disponibili nel nostro roster, un rapido conteggio ci riporta nove giocatore arruolabili nel roster.

Ma anche nonostante le defezioni dell'ulitmo minuto per la lotta al virus, ieri il popolo biancoverde era contento nell'apprendere che Kemba Walker aveva ottenuto l'autorizzazione per tornare ad allenarsi coi compagni, il suo rientro è quindi sempre più vicino.

Ora questa nuova tegola ci mette però in ulteriore difficoltà, non so davvero cosa ne verrà fuori da questa situazione senza inficiare sul nostro record.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da DeeP il 09.01.2021


Problemi in casa Celtics

Questo dannato coronavirus non è stato ancora debellato ed infatti abbiamo davanti ancora diversi mesi in cui i contagi saranno all'ordine del giorno. Purtroppo il virus è entrato nello spogliatoio dei Celtics e senza neanche bussare, si è presentato e buonanotte. Dopo la quarantena di Javonte Green, ora Rob Williams è risultato positvo ed il sistema di tracciamento ha costretto alla quarantena altri tre componenti del team: Grant Williams, Carsen Edwards e Tristan Thompson.

Seguendo le indicazioni dei protocolli di sicurezza della NBA, questo significa che i tre in quarantena, se non avranno mai un tampone positivo, dovranno restare isolati per sette giorni, il che li costringerebbe a saltare almeno quattro partite. Per Rob Williams il discorso è completamente diverso, prima deve tornare negativo e poi si capiranno i tempi per il rientro.

Se Teague e Green rintrerenno in formazione, i Celtics per la sfida di stasera contro i Wizards avranno 12 giocatori arruolabili, cosa che garantirebbe comunque il corretto svolgimento della partita. Restiamo in attesa di eventuali nuove notizie, ma a questo punto speriamo non ce ne siano, abbiamo già dato.

UPDATE: Edwards non è stato inserito nel protocollo, perché il sistema di tracciamento lo ha escluso dopo attente verifiche.




Torna a inizio pagina
Pubblicata da Deep il 08.01.2021




Vai alla pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 +1 Fine
Celtics.it
Home Page  |  News  |  Calendario  |  Statistiche  |  Approfondimenti  |  Dentro i Celtics  |  MyRoster  |  Info  |  Utility  |  Privacy policy  |  Cookie  |  Forum